page_banner

L'industria della stampa si prepara al futuro di tirature più brevi, nuova tecnologia: Smithers

Ci saranno maggiori investimenti nelle macchine da stampa digitali (a getto d'inchiostro e toner) da parte dei fornitori di servizi di stampa (PSP).

news 1

Un fattore determinante per la stampa di grafica, packaging e pubblicazioni nel prossimo decennio si adatterà alle richieste degli acquirenti di stampe per tirature più brevi e più veloci. Ciò rimodellerà radicalmente la dinamica dei costi dell'acquisto della stampa e sta creando un nuovo imperativo per investire in nuove attrezzature, anche se il panorama commerciale è rimodellato dall'esperienza del COVID-19.

Questo cambiamento fondamentale è esaminato in dettaglio in Impact of Changing Run Lengths on the Printing Market di Smithers, che è stato pubblicato di recente. Questo analizza l'impatto che il passaggio a commissioni di turnaround più brevi avrà sulle operazioni della sala stampa, sulle priorità di progettazione degli OEM e sulla scelta e l'utilizzo del substrato.

Tra i principali cambiamenti che lo studio Smithers identifica nel prossimo decennio ci sono:

• Maggiori investimenti in macchine da stampa digitali (a getto d'inchiostro e toner) da parte dei fornitori di servizi di stampa (PSP), poiché offrono una maggiore efficienza dei costi e sostituzioni più frequenti sui lavori a bassa tiratura.

• La qualità delle macchine da stampa a getto d'inchiostro continuerà a migliorare. L'ultima generazione di tecnologia digitale sta rivaleggiando con la qualità dell'output delle piattaforme analogiche consolidate, come la litografia offset, erodendo un'importante barriera tecnica alle commissioni di breve durata,

• L'installazione di motori di stampa digitale di qualità superiore coinciderà con l'innovazione per una maggiore automazione sulle linee di stampa flessografica e litografica, come la stampa a gamma fissa, la correzione automatica del colore e il montaggio robotizzato delle lastre, aumentando la gamma di attività incrociate in cui digitale e analogico sono in concorrenza diretta.

• Un maggiore lavoro sull'analisi di nuove applicazioni di mercato per la stampa digitale e ibrida aprirà questi segmenti all'efficienza dei costi del digitale e stabilirà nuove priorità di ricerca e sviluppo per i produttori di apparecchiature.

• Gli acquirenti di stampa beneficeranno di prezzi ridotti pagati, ma ciò vedrà una concorrenza più agguerrita tra i fornitori di servizi di stampa, ponendo una nuova enfasi su tempi di consegna rapidi, soddisfacendo o superando le aspettative dei clienti e offrendo opzioni di finitura a valore aggiunto.

• Per le merci confezionate, la diversificazione del numero di prodotti o delle unità di scorta (SKU) trasportati dai marchi supporterà la spinta verso una maggiore varietà e basse tirature nella stampa di imballaggi.

• Mentre le prospettive del mercato degli imballaggi rimangono buone, il volto mutevole della vendita al dettaglio, in particolare il boom del COVID nell'e-commerce, vede sempre più piccole imprese acquistare etichette e imballaggi stampati.

• Un uso più ampio di piattaforme web-to-print mentre l'acquisto della carta stampata si sposta online e fa la transizione verso un modello di economia della piattaforma.

• Le tirature di giornali e riviste ad alto volume sono diminuite drasticamente dal primo trimestre del 2020. Con il taglio dei budget per la pubblicità fisica, il marketing fino al 2020 farà sempre più affidamento su campagne più brevi e mirate, con supporti stampati su misura integrati in un approccio multipiattaforma che comprende vendite online e social media.

• Una nuova enfasi sulla sostenibilità nelle operazioni aziendali supporterà una tendenza verso meno sprechi e tirature più piccole e ripetitive; ma richiede anche l'innovazione nelle materie prime, come gli inchiostri a base biologica e i substrati di origine etica e più facili da riciclare.

• Maggiore regionalizzazione degli ordini di stampa, poiché molte aziende cercano di reshore. elementi essenziali delle loro catene di approvvigionamento post-COVID per aumentare la resilienza.

• Maggiore implementazione dell'intelligenza artificiale (AI) e migliore software per il flusso di lavoro per migliorare l'efficienza del raggruppamento intelligente dei lavori di stampa, riducendo al minimo l'utilizzo dei supporti e ottimizzando i tempi di stampa.

• A breve termine, l'incertezza che circonda la sconfitta del coronavirus significa che i marchi rimarranno diffidenti nei confronti delle grandi tirature, poiché i budget e la fiducia dei consumatori rimangono depressi. Molti acquirenti sono disposti a pagare per una maggiore flessibilità tramite il nuovo

modelli di ordinazione print-on-demand.


Orario postale: 17 agosto-2021